Josephine di Caniglia Giusy

 

 

L' Italia è una Repubblica Democratica fondata su lavoro. Questo è uno dei Principi su cui si basa la Josephine di Caniglia Giusy che nasce dalla voglia di andare avanti e di lottare. La nostra Forza è la nostra Terra coi suoi profumi i suoi colori, questo ci da la possibilità di coltivare dei prodotti che in altre regioni non hanno le stesse caratteristiche.

 

CICLO DI PREPARAZIONE DEL PRODOTTO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE

 LA RACCOLTA 

La raccolta si svolge a partire dalla fine del mese di Ottobre ed effettuata direttamente dalla pianta mediante forbici a pinzettatura manuale.

Gli agrumi raccolti sistemate in apposite casse in plastica ben areate, vengono consegnate al magazzino di lavorazione nell'arco della giornata. Lo scarico del prodotto in arrivo viene effettuato con l'ausilio di rampe di carico e pedane ribaltabili.

Apposite aree di magazzino sono riservate per lo stoccaggio del prodotto.

 

IL CONFEZIONAMENTO

REPARTO GRANDI CONFEZIONI:

I frutti provenienti dalle uscite programmate attraverso la calibratrice, vengono convogliati ai posti di impacco (rapid pack) dove gli addetti preposti provvedono a confezionarli manualmente all'interno di imballaggi in:

- cartone

- plastica

I singoli colli vengono successivamente pallettizzati, reggiati e edichettati per dare sicurezza al consumatore identificando la rintracciabilità e le varie specifiche del prodotto e quindi garantire la trasparenza sulla provenienza del prodotto stesso.

A questo punto il prodotto finito viene stoccato e destinato alla commercializzazione tramite trasporti refrigerati con controllo delle temperature.

 

 

IL CONFEZIONAMENTO - Reparto Piccole Confezioni

 

 I frutti provenienti dalle uscite programmate attraverso la calibratrice, vengono convogliati alle pesatrici automatiche poste a monte delle macchine confezionatrici.

Tali macchine vengono attrezzate in base al programma di produzione al fine di realizzare piccole confezioni:

- rete

- girsac

Le singole confezioni in uscita con peso legalizzato o con numero frutti già etichettate vengono convogliati ai tavoli di accumulo dove gli operatori addetti provvedono alla sistemazione manuale all'interno dell'imballo secondario ( imballo in plastica o in cartone).

I singoli colli vengono palettizzati, reggiati e stoccati nelle apposite aree destinate al prodotto finito, qualora ritenuto necessario si provvede alla frigoconservazione.

Una volta confezionati gli agrumi sono pronti per essere commercializzati.

I NOSTRI PRODOTTI IGP

La definizione Arancia rossa di Sicilia (IGP) è usata per individuare alcune varietà di arance a Indicazione geografica protetta (IGP) coltivate in numerosi centri delle province di CataniaEnna e Siracusa.

La denominazione IGP riconosce come arance rosse di Sicilia le seguenti varietà:

  • la varietà Tarocco, con i cloni: Tarocco Comune, Tarocco Galice, Tarocco Gallo, Tarocco Messina, Tarocco dal Muso, Tarocco Nucellare 57-IE-1, Tarocco Nucellare 61-1E-4, Tarocco Catania, Tarocco Scirè, Tarocco rosso.
  • la varietà Moro, con i seguenti varietà e cloni: Moro Comune, Moro Nucellare 58-8D-l.
  • la varietà Sanguinello, con le varietà ed i cloni: Sanguinello Comune, Sanguinello Moscato, Sanguinello Moscato Nucellare 49-5-3, Sanguinello Moscato Nucellare 49-5-5, Sanguinello Moscato Cuscunà.                                                                 

 L' IGP Indicazione geografica protetta è un marchio di qualità che viene attribuito ad un prodotto la cui origine avviene in un'area geografica determinata. Chi produce IGP deve quindi attenersi alle rigide regole del disciplinare di produzione, ed il rispetto di tali regole è garantito dall'organismo di controllo.

La nostra azienda aderisce al consorzio di Arancia Rossa di Sicilia e i nostri prodotti sono IGP.